01 ott 2009

garum


panorama da ravello
Nella lista delle mancanze incolmabili della mia vita fiorentina(persone,luoghi,profumi),tra i primi posti non manca sicuramente la costiera amalfitana.sapere d'averla li,a 45 minuti d'auto(ovviamente senza traffico) e farci un salto un sabato mattina d'inizio primavera,o anche una sera d'estate.il profumo dei limoni e del mare,la vista della roccia dritta che sprofonda nel mare.il verde,l'azzurro e il blu.Si,decisamente mi manca.Il mio primo incontro con la colatura di alici c'è stato all'acqua pazza di cetara,conservo ancora il numero nella memoria del mio cellulare,mentre il sapore di tutti i piatti resta ancora indelebile nella mia memoria golosa. L'impatto non è stato dei migliori,un puzzo disgustoso diciamo la verità, ma dopo l'incertezza iniziale,quel ramoscello di rosmarino unto in questo pastruglio e poi fatto gocciolare sui fagioli e pesce lesso,mi ha decisamente fatto cambiare idea.
e allora perchè no, quando ho finalmente scoperto dove rintracciare questo tesoro antico qui a firenze ci sono andata di corsa ('ino,ndr).


La ricetta è semplice,veloce,gustosa.
Per completare quest'opera campana,ho usato spaghetti alla chitarra garofalo e sorseggiato una falanghina annata 2007 della cantina Mastroberardino...divino il tutto:
Lessare la pasta, nel frattempo stemperare in una ciotola : olio evo,aglio (io uso lo spremiaglio),peperoncino,due cucchiai abbondanti di garum/colatura di alici (uno a persona),e abbondante prezzemolo.aggiungere un po' di acqua di cottura tanto quanto basta a formare una salsa che si amalgami bene con la pasta..tutto qui..scolare la pasta,spolverare con della bottarga e ...godersi il sapore,e pensare un po' al mare della costiera,o a qualsiasi mare..che in questa giornata un po' uggiosa d'ottobre male non fa

2 commenti:

  1. Benvenuta in questo mondo di foodbloggers! A presto!!

    RispondiElimina
  2. Eccomi qua a curiosare...
    Hai fatto proprio bene a creare questo blog ed io sarò ben felice di seguirti!
    Vedrai il blog si creerà da solo in corso d'opera. Via via ti accorgerai di cosa hai bisogno, cosa ti sembra più funzionale e anche cosa ti piace...
    Pensa, io il mio lo sistemo di continuo... ;) È da molto tempo che penso ad una "restauratina", ma purtroppo il tempo mi scivola dalle mani senza che me ne renda conto...
    A presto ed in bocca al lupo!
    Carolina di "Semplicemente Pepe Rosa"

    RispondiElimina